La città di Qingtian ha voluto offrire al Padiglione Italia la maggiore importanza in termini di stile e posizione. Curato in ogni dettaglio da un team di architetti italiani, il padiglione rappresenta lo stile e la vera essenza del made in Italy, rappresentando l’Italia all’insegna della bellezza che la contraddistingue nel mondo.

“In questa fiera l’Italia ha un ruolo importantissimo – ha spiegato Riccardo Iacobone, titolare della holding italiana co-organizzatrice dell’evento – forse per la prima volta in Cina, cioè nel mercato più importante al mondo in questo momento come possibilità di sviluppo, abbiamo una presenza più massiccia rispetto a Paesi come la Francia o la Spagna. Un modo per riaffermare con forza il ruolo che ci compete come primo produttore al mondo di vino al mondo”.

allestimento

QWine ha scelto di rappresentare il padiglione Italia in maniera coesa e all’insegna della bellezza che la contraddistingue nel mondo.